Chi siamo

6430329271_62a088e310_bLa nostra associazione nasce nel novembre 2010. Punto di partenza è stata, nella primavera precedente alla nostra formale costituzione, una raccolta di firme per sensibilizzare cittadinanza e amministrazione comunale sullo stato delle piccole biblioteche di quartiere presenti sul territorio di Avellino e rimaste in stato di abbandono dopo la soppressione delle circoscrizioni, promossa sul quotidiano a diffusione locale Ottopagine.

Mettendo assieme cittadini sensibili ai temi della lettura e della sua promozione, assieme ad addetti ai lavori (bibliotecari, librai, editoria locale) presenti sul territorio è nata l’esigenza di andare oltre la raccolta firme e strutturare questa azione costituendoci come associazione ‘Cittadini per le biblioteche avellinesi’, diventando immediatamente parte della rete nazionale dei Presidi del Libro.

Nel corso di questi anni abbiamo cercato di rendere la nostra associazione parte attiva di un rilancio della promozione della lettura e dei luoghi ad essa deputati, sensibilizzando sia la cittadinanza nel complesso che le istituzioni, cercando il confronto anche con altre realtà e con i massimi esperti del settore a livello nazionale.

Il frutto del nostro lavoro sono state numerose riunioni, letture pubbliche, presentazioni, laboratori, confronti e un lavoro di cui andiamo particolarmente fieri, l’opera di volontariato offerto presso la biblioteca comunale “Nunzia Festa”, piccola biblioteca sita nell’ex Eca di via Tagliamento, in cui siamo riusciti a rinnovare il catalogo librario, informatizzare lo stesso permettendo la catalogazione sul Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN), introdotto lo scaffale aperto, potenziato la dotazione multimediale e proposto alla cittadinanza attività come il gruppo di lettura, la banca del tempo, i libri viventi, grazie ad un protocollo d’intesa stipulato con il settore Cultura del Comune di Avellino.

Su questa strada intendiamo proseguire, promuovendo ulteriori collaborazioni, pensiamo alle scuole in particolare, e supportando a tutti i livelli l’impegno di chi si batte per promuovere la lettura, come abbiamo fatto, ad esempio, supportando e promuovendo la campagna e-leggiamo.

Rimane fermo il nostro obiettivo principale: rendere conscia la nostra comunità che leggere non solo è un straordinario mezzo di accrescimento culturale e formativo, ma crea importanti occasioni di incontro, ci rende cittadini più consapevoli dei propri diritti e può migliorare la qualità del nostro tempo libero.

ATTO COSTITUTIVO

STATUTO

ATTRIBUZIONE CODICE FISCALE

Contatti:
Via Fosso Santa Lucia, 4 – 83100 Avellino
T. 0825/628256
E. presidiolibroav@gmail.com

C.F. 92077920640