Indagine su lettura, consumi culturali, tempo libero e biblioteche ad Avellino

_DSC0037

L’obiettivo dell’indagine è provare a individuare i livelli di lettura, acquisto libri e utilizzo biblioteche degli avellinesi, correlandole con gli altri tipi di consumo culturale, la confidenza con le nuove tecnologie e le abitudini nel tempo libero.

A tal scopo abbiamo preparato un questionario.

Tra fine maggio e inizio luglio 2013 abbiamo somministrato 120 di questi questionari, concependo un campione suddiviso in fasce tre fasce d’età, giovanissimi (10-20 anni), adulti (30-50) anziani (over 60). Ogni fascia d’età ha avuto 40 questionari, ognuno di questi tre gruppi è stato poi suddiviso in due sottogruppi (da 20 ognuno), rispettivamente per le zone centrali e le zone periferiche della città.

Questi i risultati dell’indagine.

Qui invece una sintesi, con qualche riflessione.

Per avere un confronto con i nostri dati, consigliamo di visionare i dati dell’indagine ISTAT su “La produzione e la lettura di libri in Italia”.

Una riflessione sui dati di lettura nel nostro paese e su altre abitudini ad esse correlate è stata fornita da Giovanni Solimine nel suo saggio  L’Italia che legge .